Agile

Puntata 94 – Pillole: Lean Coffee

Quanto tempo perdete nelle riunioni?
Quando non c’è nessuno che le facilita o peggio non avete scritto l’ordine del giorno, vi sentite veramente coinvolti nella riunione?
E quando per raggiunti limiti temporali o fisici, e siete costretti a chiudere il meeting quanto vi sentite soddisfatti del tempo investito?
La pillola di oggi potrebbe aiutarvi in questo.. oggi parleremo di Lean coffee.
Il Lean Coffee è un incontro strutturato, ma senza agenda. I partecipanti si riuniscono, si costruiscono un’agenda e iniziano a parlare. Le conversazioni sono dirette e produttive perché l’agenda dell’incontro è stata generata democraticamente.

Riferimenti

//leancoffee.org/

Puntata 92: Pillole – La Retrospettiva

Primo episodio della nostra nuova serie, Pillole di Officina Agile.
Episodi brevi (meno di 10 min) in cui cercheremo di raccontarvi un tool o una pratica che potrebbe esservi utile padroneggiare.
Oggi parliamo della Retrospettiva, una cerimonia di Scrum che ci da l’opportunità di migliorare come team sprint dopo sprint, ma che potrebbe tornarci comoda indipendentemente dal framework con cui decidiamo di lavorare.

Credits e Riferimenti

Puntata 90: Agile oltre l’IT con Fabio Armani

Il Manifesto Agile per lo sviluppo del software nasce, come dice il nome stesso, nel mondo IT. In questa intervista a Fabio Armani, uno dei pionieri dell’ Agile in Italia, abbiamo esplorato l’applicazione di questo mindset anche ad altri settori come HR, Marketing, Budgeting.. La parola Agile in questi casi è solo a corredo, è solo marketing, oppure c’è qualcosa di concreto? Attraverso l’esperienza di Fabio come Coach abbiamo cercato di rispondere a questa domanda, abbiamo cercato di capire quali problemi si cercano di risolvere, quali obiettivi si danno le aziende, quali pattern vengono utilizzati e sopratutto da quali insegnamenti derivanti da 20 anni di esperienze nel mondo IT potremmo prendere spunto per avere successo.

Puntata 86: Scrum for Hardware con Paolo Sammicheli

Finalmente anche sul nostro podcast l’intervista al nostro amico e coach Paolo Sammicheli.
In queste episodio siamo partiti dalle presentazioni, Paolo ci ha raccontato del suo percorso, ma sopratutto abbiamo parlato di Scrum For Hardware, del progetto Wikispeed, di come Scrum viene utilizzato in SAAB Aeronautics e del perché oggi un’azienda potrebbe aver bisogno di Scrum.

Libro: Scrum for Hardware di Paolo Sammicheli

Puntata 84: Il ruolo del Facilitatore con Davide Tarasconi

Con questa intervista a Davide Tarasconi, Agile Coach di Agile Reloaded, siamo andati ad approfondire uno dei ruoli più sottovalutati di uno Scrum Master/Agile Coach, quello del “facilitatore“.
Cosa vuol dire facilitare un evento Scrum? Come si facilita uno Sprint Planning? E un Backlog refinement? Qual’è il ruolo della visualizzazione e dello sketch noting? Come possiamo migliorare le nostre skill di visual facilitation? Che strumenti possiamo usare per aiutare i team a rendere i meeting efficaci?
Questo e tanto altro in questa puntatona pre-natalizia

Suggerimenti di lettura

Puntata 83: Il lavoro dello Scrum Master con Stefania Marinelli

Vi siete mai chiesti cosa fa, o cosa dovrebbe fare uno Scrum Master? Come Scrum Master vi siete mai trovati in difficoltà a spiegare a qualcuno in cosa consiste il vostro lavoro?
Stefania Marinelli in questa intervista a IAD2019 ci ha raccontato in quali aree si muove uno Scrum Master, quali attività dovrebbe fare in base ai bisogni del team e come si dovrebbe comportare in determinate situazioni.

Puntata 82: Agile vs Taylor con Cristiano Giardi

Bisogna conoscere il passato per capire il presente e orientare il futuro” [Cit. Tucidide 431 404 a.C.]
Allo stesso modo, per capire a fondo i principi e i valori dell’agilità è necessario conoscere a fondo anche i punti cardine del Taylorismo, la teoria nata in USA agli inizi del ‘900 che ha rappresentato l’origine del l’evoluzione dei sistemi produttivi del secolo scorso.
In questo confronto ci ha guidato il nostro amico Cristiano Giardi a IAD 2019.

Puntata 79: Iterativo Incrementale e Mindfulness con Marco Massarotto

Il termine “iterativo e incrementale” ci risulta ormai familiare… Ma capiamo davvero cosa significa. Ce lo ha spiegato Marco Massarotto a IAD 2019 che oltre a questo ci ha dato anche degli ottimi consigli utili su come poter usare la “Mindfulness” per supportare il cambiamento, padroneggiare se stessi e acquisire consapevolezza.

Puntata 78: Coding Gym con Marco Arena

Per diventare un bravo sviluppatore software non basta programmare bene ma è altresì necessario saper interagire con il proprio team di lavoro e comunicare efficacemente le proprie idee.
Si tratta di soft-skills che possono essere allenate con pratica costante e così come per allenare i muscoli dobbiamo andare in palestra, per allenare queste skills e diventare professionisti migliori dobbiamo andare alla “coding gym” (//coding-gym.org). Marco Arena all’ultimo IAD a Modena ci ha raccontato di questo fantastico format, mi raccomando cerchiamo di portarlo in tutta Italia.

Video intervista a IAD 2019

Puntata 76: Team’s self-organization with Denis Salnikov

We are very proud of our first international interview.
Probably our English should improve a bit, but we hope it will be the first of a long series.
We thank Denis Salnikov for the interview he gave us at the last Italian Agile Days in Modena.
We talked about how, as a scrum master or agile coach we should aim to bring the teams to a high level of self-organization because “A good Scrum Master will be indispensable to a team. A great Scrum Master will become both dispensable and wanted” [Scrum Mastery by Geoff Watts]